L’autolavaggio usato conviene sempre di più! Nel tempo poco è cambiato


Giunti al momento dell’acquisto dell’autolavaggio sveliamo immediata-mente i vantaggi dell’usato: Perché scegliere l’usato e non il nuovo? quali sono le differenze? Insomma. Ecco una breve guida a questa tipologia di acquisto.

Gli autolavaggi, che per decenni sono stati nostra punta di diamante, anche da usati possono avere una seconda vita pur se sostituiti dai nuovi modelli.

Con il passare degli anni la tecnologia ha subito solo minime variazioni, l’ingegneria dei macchinari non hanno riportato particolari mutamenti tali da rendere obsolete le versioni non più odierne.

Negli anni, lo scopo ultimo di questi macchinari è sempre, come da principio, quello di togliere lo sporco elettrostatico tramite una azione meccanica di strofinamento.

Riguardo il posizionamento del prodotto, la scarsa fungibilità del bene sul mercato e l’aumento dell’offerta di quest’ultimi, ha fatto si che il bene di seconda mano, potesse essere acquistato con un risparmio economico di circa il 60% in meno, una percentuale ragguardevole considerando che circa la stessa percentuale di svalutazione sul nuovo, la si ha dopo pochi anni dall’acquisto.

Carlo Bellucci
CEO

Esempio: riportiamo i costi approssimativi di un mono portale in base ad optional e macchina di base.

DESCRIZIONEUsatoNuovo
Veicoli/ora 66
Potenza installata16 kW16 kW
Consumo totale acqua per vettura120 litri120 litri
Prezzoca. 24.000 €ca. 60.000 €
Valore dopo un annoca. 23.000 € ca. 24.000 €

Il ricavo dell’autolavaggio riportato sopra, calcolando 6 veicoli x 6 € a veicolo, è di 36 € sia per l’usato che per il nuovo.